La condizione di studente Erasmus identifica gli studenti che, soddisfacendo i criteri di idoneità Erasmus, sono stati selezionati dalla propria Università per trascorrere un periodo di studi all’estero presso un’Università partner in Europa. Entrambe le Università devono essere in possesso di un Erasmus student charter (Contratto Erasmus) assegnato da parte della Commissione Europea.

Lo studente Erasmus ha i seguenti diritti:

  • L’Università di origine e l’Università ospitante sottoscrivono un learning agreement con lo studente prima della sua partenza. Tale accordo espone il piano di studi dettagliato per il periodo di studio all’estero, inclusi i crediti potenzialmente acquisibili;
  • L’Università ospitante sottoscrive, alla fine del periodo di studi all’estero, un transcript of records, nel quale vengono registrati i risultati degli esami, con i crediti e i voti conseguiti;
  • L’Università di origine darà pieno riconoscimento accademico ai crediti conseguiti durante il periodo di studi Erasmus, in conformità con il learning agreement;
  • Lo studente non è tenuto al pagamento delle tasse nell’Università ospitante per la fruizione dei servizi di tutoraggio, per l’iscrizione, per gli esami o per l’accesso a laboratori e librerie durante il periodo di studio Erasmus;
  • Lo student grant (borsa di studio) o loan (prestito) dell’Università di provenienza viene mantenuto durante il periodo trascorso all’estero.
Lo studente Erasmus ha i seguenti doveri:
  • È tenuto a rispettare le regole e gli obblighi del contratto Erasmus con la sua Università di provenienza o con la sua Agenzia Nazionale;
  • È tenuto ad assicurarsi che ogni variazione al learning agreement sia concessa per iscritto sia dall’Università di provenienza sia dall’Università ospitante in modo tempestivo qualora se ne presentasse la necessità;
  • È tenuto a trascorrere l’intero periodo, come d’accordo con l’Università ospitante, compresi gli esami e le altre forme di valutazione, e rispettare le relative normative;
  • Al suo ritorno deve redigere un rapporto sul tuo periodo di studi Erasmus all’estero.

Se ha un problema lo studente può:
  • contattare il Departmental Co-ordinator (Prof.ssa Barbara Alemanni) e utilizzare le formali procedure di ricorso / reclamo della sua università di provenienza;
  • In caso di mancata soluzione del problema, contattare la sua Agenzia Nazionale.