Una volta individuate le sedi di interesse, ciascun candidato dovrà prendere visione della scheda contenente i requisiti di accesso richiesti (“prerequisiti”) disponibile accanto a ciascuna sede nel Bando per l’assegnazione di borse di mobilità ai fini di studio per l’a.a. 2017/2018.

Fatto ciò lo studente è tenuto a:

  • verificare le sedi del proprio ciclo di studio under graduate-primo ciclo/post graduate-secondo ciclo (lo studente può accedere solo a quelle del proprio ciclo di studi);
  • verificare gli eventuali prerequisiti linguistici (B1, B2 attestati, certificati etc.) o di media e/o numero esami;
  • verificare la compatibilità dell’offerta didattica dell’Istituzione straniera con il proprio percorso di studi, parlando con i docenti referenti di ciascuna sede e verificando l’eventuale esistenza di propedeuticità agli esami e/o altri prerequisiti o condizioni di accesso previste per lo scambio;
  • richiedere per ogni sede al docente referente il BENESTARE firmato (apposito modulo di attestazione di compatibilità dell’offerta didattica dell’Istituzione straniera con il proprio percorso di studi) da allegare alla domanda;
  • verificare che non vi siano condizioni che possano precludere la partenza, ad esempio scadenze degli Atenei stranieri (Application deadline) troppo ravvicinate che risultino incompatibili con la tempistica di nomina dei vincitori del presente Bando e non consentano, di fatto, di completare tutte le procedure nei tempi richiesti dalle Università straniere.

Per procedere è necessario:

1) Collegarsi alla pagina http://servizionline.unige.it/studenti/.
2) Autenticarsi inserendo le proprie credenziali UnigePass (username e password).
3) Selezionare l’opzione:
   - Erasmus
   - Bandi di concorso per studiare all’estero
   - Bando per l’assegnazione di borse di mobilità Erasmus+ ai fini di studio per l’a.a. 2017/2018.
4) Procedere alla compilazione della domanda.
La domanda dovrà essere presentata - compilata in ogni sua parte - esclusivamente on line.
Ciascun candidato può indicare da una fino ad un massimo di tre destinazioni in ordine di preferenza.
(Le preferenze eventualmente espresse sono meramente indicative).

Alla domanda devono essere allegati (pena annullamento della stessa):
  • autocertificazione esami aggiornata;
  • per gli studenti iscritti alla laurea magistrale autocertificazione diploma di laurea triennale;
  • tutti i documenti utili al fine della valutazione;
  • benestare per ciascuna sede inserita;
  • competenze linguistiche certificate (valide al momento di presentazione della domanda);
  • attestazione di compatibilità del docente relatore di tesi (in caso di partecipazione per ricerca tesi).
ATTENZIONE: NON si potranno integrare documenti DOPO l’inoltro della domanda.
NOTA BENE: verificare che tutti gli esami sostenuti siano registrati, in caso manchino degli esami provvedere a farli inserire in carriera e ricalcolare la propria media (la media per la partecipazione al bando sarà quella inserita nella domanda).
Eventuali altri documenti utili ai fini della valutazione (es: certificazione della conoscenza di lingue straniere) potranno essere prodotti in originale, in sede di colloquio obbligatorio, ma possono essere portati in visione all’Ufficio Erasmus per verificare che siano idonei.

5) Al termine della compilazione la domanda potrà essere lasciata in salvataggio parziale - in caso lo studente intenda apportare modifiche - o confermata definitivamente cliccando sul tasto “Inoltra domanda”.
ATTENZIONE: Una volta inoltrata la domanda di candidatura, non sarà più possibile apportare modifiche.

6) Lo studente riceverà una comunicazione via mail (all’indirizzo indicato sulla domanda stessa) con la notifica dell’avvenuto inoltro della propria candidatura.

SCADENZA: Entro e non oltre le ore 12.00 del 22 Marzo 2017

(Le domande di candidatura saranno compilabili dal 1° Marzo 2017)
PREREQUISITI:
  • La soglia minima di accesso per le lauree triennali è la media dal 23/30, per le lauree magistrali dal 25/30 (in caso lo studente non abbia ancora potuto conseguire alcun voto vale la media della laurea triennale che quindi dovrà essere almeno del 25);
  • Sono esclusi dalla graduatoria gli studenti con media inferiore a 23 o 25 e che abbiano conseguito meno del 40% del totale dei crediti che essi avrebbero potuto conseguire al momento della presentazione della domanda (per gli studenti di laurea magistrale vengono considerati anche i CFU acquisiti in triennale);
  • I candidati sono tenuti a verificare con il docente referente - per ciascuna sede inserita nella domanda - gli eventuali prerequisiti linguistici (B1, B2 etc) richiesti, l'esistenza di propedeuticità agli esami e/o altri prerequisiti di accesso o condizioni previste per lo scambio e, stabilita la congruità dello stesso, munirsi del BENESTARE (apposito modulo rilasciato e firmato dal docente referente).

CRITERI DI SELEZIONE:
ATTENZIONE: L'impossibilità di presentarsi al colloquio successivo alla presentazione della domanda e parte del processo di partecipazione al bando, costituisce motivo di esclusione dalla selezione.
Ogni studente dovrà allegare alla domanda per ciascuna delle sedi inserite (pena annullamento della stessa):
  1. il BENESTARE (apposito modulo di verifica dei requisiti di accesso allo scambio e della compatibilità dell'offerta didattica dell'Istituzione straniera con il percorso di studi rilasciato e firmato dal docente referente);
  2. il modulo di attestazione delle competenze linguistiche acquisite;
  3. l'autocertificazione esami aggiornata;
  4. per gli studenti iscritti alla laurea magistrale l'autocertificazione diploma di laurea triennale.
IN CASO DI RICERCA TESI: ogni studente interessato a svolgere un periodo di ricerca tesi all'estero dovrà allegare alla domanda oltre al BENESTARE (modulo di verifica dei requisiti del docente referente di sede) anche un'attestazione di compatibilità del docente relatore di tesi.
ATTENZIONE IN CASO DI RINUNCIA: gli studenti che rinunceranno dopo le scadenze previste o senza reali e comprovate motivazioni NON POTRANNO partecipare al Bando Erasmus+ a.a 2018/2019.