ultimo aggiornamento del 04/11/2019

Modalità di accesso

A) Per i laureati triennali in Scienze dell’economia e della gestione aziendale, classe L-18, che hanno ottenuto un voto di laurea uguale o maggiore a 99/110, l’accesso è diretto.

B) Per i laureati triennali in Scienze dell’economia e della gestione aziendale, classe L-18, che hanno ottenuto un voto di laurea inferiore a 99/110, l’accesso è subordinato al superamento di una sola prova di test (Modulo 2) per la verifica dell’adeguata preparazione.

C) Per i laureati triennali in tutte le altre classi di laurea, che abbiano conseguito durante la loro carriera pregressa un numero complessivo di CFU pari o superiore a 15 nei seguenti ambiti:

AREA 1:

INF/01; MAT/05 ANALISI MATEMATICA; MAT/06 PROBABILITA' E STATISTICA MATEMATICA; MAT/09 RICERCA OPERATIVA

AREA 8:

 ICAR/22 ESTIMO

AREA 9:

 ING-IND/35 INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE; ING-INF/05 SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

AREA 11:

M-PSI/05 PSICOLOGIA SOCIALE; M-PSI/06 PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI

AREA 12:

IUS/01 DIRITTO PRIVATO; IUS/04 DIRITTO COMMERCIALE; IUS/05 DIRITTO DELL'ECONOMIA; IUS/06 DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE; IUS/07 DIRITTO DEL LAVORO; IUS/09 ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO; IUS/10 DIRITTO AMMINISTRATIVO; IUS/12 DIRITTO TRIBUTARIO; IUS/13 DIRITTO INTERNAZIONALE; IUS/14 DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA

AREA 13:

SECS-P/01 ECONOMIA POLITICA; SECS P/02 POLITICA ECONOMICA; SECS-P/03 SCIENZA DELLE FINANZE; SECS-P/04 STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO; SECS-P/05 ECONOMETRIA; SECS-P/06 ECONOMIA APPLICATA; SECS-P/07 ECONOMIA AZIENDALE; SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE: SECS-P/09 FINANZA AZIENDALE; SECS-P/10 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE; SECS-P/11 ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI; SECS-P/12 STORIA ECONOMICA; SECS-P/13 SCIENZE MERCEOLOGICHE; SECS-S/01 STATISTICA; SECS-S/02 STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA; SECS-S/03 STATISTICA ECONOMICA; SECS-S/04 DEMOGRAFIA; SECS-S/05 STATISTICA SOCIALE; SECS-S/06 METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE

AREA 14:

SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE; SPS/08 SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI; SPS/09 SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO; SPS/10 SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO

l’accesso è subordinato a:

  1. una valutazione dei CFU complessivi nei settori sopraindicati che sono stati acquisiti durante la laurea triennale (da richiedere con questo modulo);
  2. una valutazione del merito accademico;
  3. il possesso di attestazione di livello B1 nella conoscenza della lingua inglese (sono esonerati dalla presentazione di tale attestazione i laureati triennali di Economia dell’Università di Genova);
  4. l’esito di un test di verifica della preparazione articolato in due Moduli: chi non supera il primo non può accedere al secondo.

D) Per coloro che hanno conseguito un numero complessivo di CFU inferiore a 15 nei settori scientifico-disciplinari sopra indicati è possibile l'iscrizione ad una carriera “ponte” per sostenere esami utili a raggiungere i 15 CFU richiesti (nei settori sopra indicati). Una volta conseguiti i 15 CFU in carriera, lo studente potrà accedere al processo di valutazione descritto nei precedenti punti da 1 a 4.

I laureati con titolo di studio conseguito all'estero; i laureati del vecchio ordinamento (ante DM 509/99); i laureati di percorsi a ciclo unico, per accedere devono richiedere una valutazione della carriera accademica per la definizione delle condizioni di iscrizione, in analogia ai casi A) B) C) D) sopra indicati.

Organizzazione test

Per essere ammessi allo svolgimento dei test è obbligatorio aver già effettuato la preimmatricolazione online

Modulo 1: test di verifica delle conoscenze di base, volto ad accertare la conoscenza delle nozioni fondamentali delle discipline oggetto di studio in una laurea triennale in Economia aziendale, classe L-18. Esso consiste in una batteria di domande a risposta chiusa. Il test è a sbarramento ed è considerato superato con la votazione di almeno 18/30 (chi non lo supera non può accedere al 2° modulo di test);

Modulo 2: test di verifica delle conoscenze approfondite delle tematiche fondamentali di ambito aziendale, economico e quantitativo su cui si sviluppa la laurea magistrale in Management. Esso consiste in un esame scritto con domande a risposta aperta.
Per i candidati che non hanno potuto consegnare l'attestazione di (almeno) livello B1 di Inglese, saranno aggiunte apposite domande di verifica della loro preparazione linguistica.
Il test è considerato superato con la votazione di almeno 18/30.
I due moduli sono somministrati in sequenza.

Per la determinazione del punteggio finale, si terrà conto del voto del test che, per chi deve sostenere entrambi i Moduli, è pari alla media dei voti conseguiti in entrambe le prove. Il test può essere ripetuto senza limiti.

Valutazione dei CFU acquisiti nei settori scientifico disciplinari (punteggio attribuito)

Numero di CFU complessivamente acquisiti

Punteggio

15-20

5

21-30

10

31-40

15

41-50

20

Oltre 50

25

 

Valutazione del merito accademico (punteggio attribuito)

Voto di laurea

Punteggio

≤ 88

0

89-98

10

99-104

20

105

30

106

31

107

32

108

33

109

34

110

35

110 e lode

40

Se il punteggio complessivo di 1) 2) 3) e 4) è:

  • uguale o superiore a 70 la domanda di iscrizione è accolta;
  • compreso tra 50 e 69 è previsto un colloquio integrativo, volto ad approfondire le specificità della carriera accademica e gli eventuali collegamenti con il percorso di Management. Tale colloquio determina l’esito della domanda di iscrizione.
  • inferiore a 50 la domanda di iscrizione è respinta.

Gli studenti con titolo di studio conseguito all'estero, quando regolarmente iscritti al corso di laurea magistrale, dovranno obbligatoriamente sostenere la prova di verifica della conoscenza della lingua italiana organizzata dall'Ateneo per gli iscritti ai corsi di studio (per info e date vai a). Il suo mancato superamento comporta l'attribuzione di attività formative aggiuntive (OFA) da regolarizzare nel primo anno di iscrizione.

Syllabus per la preparazione del test Modulo 1:

Il test prevede 30 domande scritte, a cui rispondere scegliendo tra 4 opzioni, in 1 ora. Saranno ritenuti idonei i candidati che otterranno la votazione di almeno 18/30. Le domande verteranno sulle seguenti discipline
Diritto Commerciale (materiale di riferimento) - Diritto Sindacale – Relazioni Industriali (materiale di riferimento) - Economia Aziendale (materiale di riferimento) - Economia e Gestione delle Imprese (materiale di riferimento) - Finanza (materiale di riferimento) - Matematica Generale  (materiale di riferimento) - Marketing (materiale di riferimento) - Micro e Macro Economia (materiale di riferimento) - Organizzazione Aziendale  (materiale di riferimento) - Statistica (materiale di riferimento) - Storia Economica (materiale di riferimento)

(Vedi il Syllabus 1 in unico file qui)

Syllabus per la preparazione del test Modulo 2:

Il test prevede 6 domande scritte sui contenuti di seguito indicati, a cui rispondere, in modo aperto, in 1 ora. Saranno ritenuti idonei i candidati che supereranno la votazione di 18/30.
Domande aggiuntive di verifica della preparazione linguistica (inglese) per i candidati che non hanno esibito idonea attestazione.
Le domande verteranno sui seguenti argomenti:

Parte aziendale (3 domande)
  • Il sistema impresa
  • Analisi della concorrenza
  • La catena del valore
  • Segmentazione: macro segmentazione e micro segmentazione
  • Marketing mix (escluso leva prodotto)
  • Processi decisionali
  • Strutture organizzative
  • Cultura/leadership
Parte economica (1 domanda)
  • Modelli di concorrenza
  • Modello IS-LM
  • Bilancia dei pagamenti
Parte quantitativa (1 domanda)
  • Utilizzo derivate
  • Media, mediana, deviazione standard
  • Uso della correlazione
Parte giuridica (1 domanda):
  • Le azioni
  • La società per azioni
  • Gli organi societari

 Si richiede al candidato di rispondere alle domande in modo critico e approfondito.

 Per la preparazione si faccia riferimento:

  1.  ai libri di testo che sono stati utilizzati durante i percorsi triennali in particolare per Organizzazione Aziendale, Economia e gestione delle imprese, marketing, macro e micro economia, diritto commerciale/societario, matematica e statistica
  2.  oppure ai volumi suggeriti

Periodi di svolgimento delle prove di test

I test verranno svolti nei mesi di luglio, settembre, novembre e febbraio nelle date pubblicate annualmente sul sito web del Dipartimento.

Commissione esaminatrice: proff. Angelo Gasparre, Lara Penco, Luca Beltrametti, Giorgio Semino